Archivi Blog

Torna lo spettro Equitalia in veste Grande Fratello: dovrà recuperare 545 miliardi di euro

corelFonte articolotre Redazione– 23 giugno 2013- Equitalia dal prossimo 31 ottobre diventerà sempre più una sorta di “Grande Fratello” del fisco: riuscirà infatti a controllare i movimenti di denaro dei cittadini.

Il totale delle entrate e delle spese dell’anno registrate sul conto bancario, degli investimenti e degli smobilizzi di fondi comuni, azioni, obbligazioni, depositi a risparmio, buoni postali.

Insomma, come spiega il direttore Attilio Befera: “Avremo tutte le banche dati necessarie a disposizione. Tante e ricche di informazioni. Dall’incrocio delle banche dati riusciremo a ottenere risultati molto migliori. Garantendo comunque la tutela della privacy dei cittadini”.

“Anche se non è che incrociando i dati viene fuori il nome di chi evade. Non è che premendo un bottone si risolve tutto. L’incrocio dei dati è solo la base per l’accertamento. Ci aiuta a individuare con più precisione chi è a rischio di evasione, ma se poi davvero non paga le tasse, o paga meno del dovuto, dovremo sempre dimostrarlo con tutti gli strumenti che abbiamo. E dobbiamo essere più che sicuri perché poi, se necessario, dovremo difendere la nostra pretesa davanti a un giudice” spiega Befera. Che tuttavia ammette che “da ora l’incrocio delle banche dati diventa uno strumento formidabile”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: