Archivi Blog

L’insostenibile indebitamento dell’essere oltre 40 suicidi tra gli imprenditori (ma lo sviluppo?)


redazione
In un paese dove l’imprenditoria è allo stremo e il governo monti fa finta di di far figurare in un governo equo (ma mi pare sopratutto a favore delle banche) e sempre in attesa di manovre di sviluppo, con l’economia attuale uno può andare a fare il cravattaio se ha i soldi o a prostitursi.
Nel frattempo gli imprenditori continuano a suicidarsi siamo arrivati a 40.

Ieri si è suicidato l’ennesimo imprenditore – sono oltre 40 dall’inizio dell’anno – stretto fra le formidabili tenaglie del credit crunch e impossibilitato a far fronte ai debiti. Per loro, la politica non ha orecchie. Le loro richieste giacciono inascoltate sugli scaffali polverosi dei ministeri. Ma se il Presidente dell’Abi reclama il risanamento di una norma che (normalizzando le banche italiane rispetto a quelle del resto del mondo) azzera le commissioni sui conti corrente provocando al sistema bancario 10 miliardi di perdite, allora i politici saltano in piedi tra i banconi delle aule alla disperata ricerca di una soluzione. E la soluzionela soluzione del governo

Della Valle e i restauri del Colosseo: per l’Authority è “procedura distorta”


redazione
La solità questione del conflitto di interessi che questa volta vede protagonista Diego Della Valle.
Notare che spesso questo personaggio partecipa a trasmissioni mettendosi dalla parte del cittadino e puntualmente lo si ritrova in questioni torbide.
E notoriamente uno degli azionisti del Corriere della sera perciò sarebbe ora cjhe la piantasse di fare le morali al sistema economico italiano o mettere annunci sui giornali che è ora di finirla.
redazione del Fatto Quotidiano
L’Antitrust dà ragione al Codacons ed evidenzia una serie di distorsioni della concorrenza
all’interno dell’accordo che affida i lavori di restauro del Colosseo al gruppo Tod’s. Ad affermarlo è il Codacons stesso, spiegando in una nota di essersi “rivolta all’Autorità per la concorrenza, chiedendo di pronunciarsi in
merito alla correttezza della procedura che ha portato ad affidare la sponsorizzazione dell’Anfiteatro Flavio al gruppo guidato da Diego Della Valle”. “Bisogna farla finita con ricorsi e capziosità giuridiche – la risposta del sindaco di Roma Alemanno – che fanno soltanto rinviare i lavori di restauro del Colosseo”.
CONFLITTI E INTERESSI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: