Polizza coi soldi Pdl Gasparri ora rischia

pppp
CHIESTO IL PROCESSO PER IL SENATORE: “HA USATO IN MODO ILLECITO 600 MILA EURO”(POI RESTITUITI)
Fatto Quotidiano del 18/02/2014 Valeria Pacelli attualità
Potrebbe finire a processo Maurizio Gasparri, il senatore di Forza Italia accusato di aver utilizzato illecitamente 600 mila euro (poi restituiti) destinati al Pdl e di averli investiti nell’acquisto di una polizza vita intestata a lui, con l’indicazione dei suoi eredi legittimi quali beneficiari in caso di morte. I magistrati romani hanno firmato per Gasparri una richiesta di rinvio a giudizio. E adesso deciderà il gup se mandare il senatore a processo. Anche se Gasparri ha restituito al partito i 600 mila euro contestati, l’iscrizione nel regi- stro degli indagati resta, perchè il peculato è un reato “istantaneo” che si consuma nel mo- mento in cui avviene l’appropriazione del denaro. L’inchiesta è nata dopo una segnalazione arrivata in procura della Bnl. ALLA FINE i pm hanno scoperto che Gasparri avendo “la disponibilità di somme di denaro pro- venienti dal bilancio del Senato a titolo di contributo al funzionamento dell’ufficio di presidenza del suddettogruppo parlamentare – è scritto nel capo d’imputazione – si appropriava di 600 mila euro utilizzandoli per l’acquisto di una polizza intestata a lui personalmente, avente quale durata la sua intera vita e i cui bene- ficiari, in caso di morte dell’assicurato, erano i suoi eredi legittimi”. Il politico ha poi “proceduto al riscatto anticipato della polizza, il primo febbraio 2013 (liquidata in 610.697,28 euro) e alla restituzione della somma di 600 mila euro al gruppo Pdl Senato con due bonifici di 300 mila ciascuno, rispettivamente in data 20 febbraio 2013 e 12 marzo 2013”. Se 600 mila euro sono stati restituiti, non è chiaro che fine ab- biano fatto gli altri 10.697,68 euro riscattati in anticipo da Ga- sparri il primo febbraio 2013, equivalente degli interessi maturati con la sottoscrizione della polizza. Il senatore ha negato il proprio coinvolgimento nella vicenda. E durante la giornata di ieri il capogruppo del M5s al Senato Vincenzo Santangelo ne ha chiesto le dimissioni.

Annunci

Informazioni su piemontenews

aderente al ms5 Biella al comitato dell'Acqua pubblica

Pubblicato il febbraio 19, 2014 su attualità, Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: