ALITALIA 1900 esuberi Sindacati in trincea

ior1
Fatto Quotidiano redazione del 11/12/2013 attualità
I tanto temuti 1900 esuberi (di cui 280 piloti e 350 assistenti di volo) sono stati confermati. Il piano industriale di Alitalia contiene una forte riduzione dei costi per complessivi 295 milioni di euro. “Non vogliamo lasciare a casa né licenziare nessuno”, ha spiegato ai sindacati l’amministratore delegato, Gabriele Del Torchio, durante l’incontro di ieri. Eppure le misure proposte puntano a risparmi per 128 mi- lioni di euro sul costo del lavoro. Probabile quindi il ricorso ai contratti di solidarietà e “un po’ di cassa integrazione”. I risparmi saranno ottenuti anche gra- zie all’eliminazione di alcune indennità, il completamento degli scatti di anzianità e un contributo di solidarietà per le retribuzioni oltre i 40 mila euro. Pre- visti anche interventi sulla flotta, con la messa a terra di 11 airbus A320 impiegati sul medio raggio. L’ad ha anche annunciato che è stato quasi raggiunto l’au- mento di capitale di 300 milioni di euro. Contrari i sindacati: “Un piano di tagli dove mancano partner e prospettiva industriale”, spiega il segretario generale della Filt Cgil Franco Nasso; “deludente”per Giovanni Luciano (Fit Cisl) mentre per Claudio Tarlazzi (Uil) “non ci convince sulla parte dei ricavi e sulla parte del costo del lavoro. L’azienda deve accettare di rivedere e modificare il piano”. Intanto si assottiglia la lista dei possibili partner, il presidente e ceo di Vueling, Alex Crux, ha spiegato ieri che la compagnia spagnola non è interessata ad entrare in Alitalia,

Annunci

Informazioni su piemontenews

aderente al ms5 Biella al comitato dell'Acqua pubblica

Pubblicato il dicembre 12, 2013, in attualità, Uncategorized con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Commenti disabilitati su ALITALIA 1900 esuberi Sindacati in trincea.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: