Ma mi faccia il piacere (Marco Travaglio)

ilfatto_20131106
Da Il Fatto Quotidiano del 11/11/2013. Marco Travaglio attualità

Figliolanze. “Non credo che i cinque figli di Berlusconi abbiano preparato un’istanza di grazia per il padre d’iniziativa propria, anche perché ne sarei stato informato. Un documento del genere sarebbe passato dalle mie mani, o almeno da quelle di Ghedini o di Longo” (avvocato Franco Coppi, smentendo la notizia data da Marcello Dell’Utri, il Messaggero, 10-11). E che ne sa Coppi di quanti figli ha Berlusconi?

Dipendenze. “Le tangenti sono come la droga: danno dipendenza” (papa Francesco, 9-11). Il Sommo Pontefice aveva appena visitato l’apposita comunità di recupero aperta presso lo Ior.

Conflitto di attributi. “Non ho mai detto di avere le palle d’acciaio, colpa della traduzione idiomatica del giornalista irlandese” (Enrico Letta, presidente del Consiglio, 8-11). Lui aveva detto capperi.

Silviani. “’Non vogliono votarmi’: e il capo dei Camilliani fa sequestrare in una caserma due preti suoi avversari. Arrestato il superiore generale dell’Ordine: finta convocazione giudiziaria per garantirsi la rielezione” (dai giornali del 7-11). Berlusconi ha subito chiesto un colloquio in carcere con lui per capire come si fa.

Il Grande Elettore. “Non credo che voterò Renzi alle primarie del Pd” (Eugenio Scalfari, la Repubblica, 10-11). Renzi accende un cero alla Madonna.

Al Nano. “Grazie ai ministri del Pdl, il governo ha abolito la prima rata dell’Imu sulla prima casa e ora stiamo abolendo la seconda rata dell’Imu sulla seconda casa” (Angelino Alfano, vicepresidente del Consiglio, SkyTg24 , 10-11). Seguirà l’abolizione della terza rata dell’Imu sulla terza casa, e così via, fino alla novantesima rata dell’Imu sulla novantesima casa.

Sardo di qualità. “La sinistra non è mai stata nulla, e non sarà nulla in futuro, se costruirà nel tempo nuovo una sua nuova soggettività politica… L’importante è che il Pd sia in campo. E non venga invece ridotto ad un campo indistinto, popolato solo da individui capaci di rappresentare se stessi e di essere una comunità politica” (Claudio Sardo, ex direttore de l’Unità, l’Unità, 7-11). Cioè in chessenzo, compagno?

Il dizionario dei sinonimi. “Epifani: stop al tesseramento” (titolo di apertura de l’Unità, 7-11). “Pd, alt al tesseramento” (titolo di apertura de l’Unità, 8-11). Seguiranno: altolà al tesseramento, basta tesseramento, no al tesseramento, niet al tesseramento, nein al tesseramento, lo sapete dove ve lo dovete ficcare il tesseramento?

Conflitto di competenza. “Il Cavaliere ora vuole l”Italia dei competenti’” (Corriere della sera, 9-11). Quindi è ufficiale: espatria.

Savoir perdre. “A Piacenza colpi bassi tra lettiani e renziani. ‘Voti comprati’. ‘Non sapete perdere’” (la Repubblica , 4-11). Eh no, questo no, è un’infame calunnia: a perdere i lettiani sono sempre riusciti benissimo.

Dramma della gelosia. “Sinistra salva ladroni” (il Giornale, 5-11). Sallusti teme la concorrenza sleale.

Multilinguismo. “La verità multilingue sulla condanna di Berlusconi. Una macchina montata con maniacale precisione, una tragica operazione di giustizia politica” (Renato Brunetta, il Foglio, 29-10). Ora la domanda è: quante lingue ha Brunetta?

Annunci

Informazioni su piemontenews

aderente al ms5 Biella al comitato dell'Acqua pubblica

Pubblicato il novembre 11, 2013, in attualità, Marco Travaglio, Uncategorized con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: