La Grecia è il primo paese europeo a cadere sotto la dittatura delle banche.

Fonte: euronews admin 8 novembre, 2013 attualità

La Grecia è ormai sotto dittatura e il mantenimento di un parlamento senza poteri contro la troika serve solo a nascondere la verità. In cambio dei privilegi concessi loro, i “rappresentanti del popolo” hanno consentito all’elite finanziaria internazionale d’imporre la propria dittatura sulla nazione.

Il paese ellenico ha seguito passo passo tutte le misure di austerity imposte dalla Troika per “la ripresa” e come perfettamente prevedibile (più tasse = meno consumi, meno produzione, fallimento imprenditori + licenziamenti e – incassi fiscali da parte dello Stato) la sua economia ha finito per collassare definitivamente. L’elite finanziaria ha vinto e ora sta per depredare i beni pubblici del resto d’Europa (il prossimo Stato a cadere sarà l’Italia) con la stessa ricetta economica “salvifica” del pareggio di bilancio forzoso, tagli alla spesa utile (mantenendo i veri sperperi) e aumenti forsennati delle tasse…

Ecco i “frutti” economici più evidenti dell’austerity applicata in Italia: Gli incassi sull’IVA del 2013 sono calati rispetto al 2012 nonostante l’aumento dell’aliquota.
Link articolo originale

Annunci

Informazioni su piemontenews

aderente al ms5 Biella al comitato dell'Acqua pubblica

Pubblicato il novembre 10, 2013, in attualità, Uncategorized con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: