Giachetti: “Digiuno perché sul Porcellum il Pd non fa nulla

giachetti
Da Il Fatto Quotidiano del 08/10/2013. Wanda Marra attualitàSulla legge elettorale è tutto fermo. In 4 mesi ci sono state tantissime parole e nessun fatto”: così Roberto Giachetti, vice presidente della Camera, renziano, motiva la sua decisione di riprendere lo sciopero della fame per dire no al Porcellum. L’ultimo era durato 123 giorni. “Era stata votata l’urgenza in Senato, il 4 agosto, il che vuol dire che dopo 30 giorni ci sarebbe dovuto essere un testo in Aula. Anche calcolando la pausa estiva, sono passati più di due mesi, e in Commissione sono ancora ai punti di convergenza. Ovvero, un accordo non c’è”. Giachetti 4 mesi fa aveva presentato una mozione per il Mattarellum: gli votarono contro tutti, compreso il Pd, tranne M5S e Sel. Così Giachetti è stato protagonista di un botta e risposta col presidente del Consiglio, da lui criticato per aver detto in tv da Fazio di essere fermamente per il Mattarellum. “Contano i fatti”, aveva replicato il deputato Pd. Per sentirsi rispondere in Aula dal premier: “Se ognuno pensa a piantare la sua bandierina, la legge elettorale non la faremo mai”. Lui ieri ha ribadito: “A questo punto a me non interessa neanche che sia il sistema sia per forza il Mattarellum. Ma serve una legge che consenta agli elettori di eleggere i loro eletti e di garantire la governabilità. Altrimenti, vuol dire che vogliono le larghe intese per i prossimi 15 anni”. Giachetti è stato bersagliato di critiche praticamente da tutte le componenti del suo partito, renziani esclusi, ovviamente. Per il bersaniano D’Attorre “è interessato a farsi pubblicità più che a trovare davvero il modo di superare il Porcellum”. E il senatore lettiano, Francesco Russo: “Non inizi uno sciopero che potrebbe creare confusione tra gli elettori. Facciamo lavorare i nostri senatori”. Dichiarazioni che non sono piaciute ai renziani Anzaldi e Marcucci: “Il governo Letta-Alfano val bene un Porcellum? Le dichiarazioni del collega Russo sono sorprendenti e se confermate sarebbero gravi. Sarebbe opportuna una smentita”. Intanto, Giachetti va avanti per la sua strada e per il 31 ottobre lancia il No Porcellum day: iniziative in tutta Italia, con una manifestazione a Roma da Eataly.

Annunci

Informazioni su piemontenews

aderente al ms5 Biella al comitato dell'Acqua pubblica

Pubblicato il ottobre 8, 2013, in attualità, Uncategorized con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: