MPS, AMATA SPONSORIZZAZIONE MUSSARI “REGALÒ”500 MILIONI

corel
DAL 2006 AL 2011 UN UFFICIO DEDICATO A DISTRIBUIRE FONDI AD AMICI E TERRITORIO
DOMANI SI APRE IL PROCESSO ALLA “BANDA DEL 5%”PER IL DERIVATO ALEXANDRIA

Fatto Quotidiano del 25/09/2013 di Davide de Vecchi attualità
Cinquecento milionidi euro, decinapiù decina meno, distribuiti in cinque anni da Monte dei Paschi a organizza- zioni e associazioni, sovente di amici, sotto forma di sponso- rizzazioni e affidati alla comu- nicazione. I documenti di cui è in possesso Il Fatto Quotidiano si riferiscono agli anni dell’era di Giuseppe Mussari alla guida della banca, con esattezza dal 2006 al primo semestre 2012 quando il flusso di sponsorizzazioni venne interrotto dai nuovi vertici, in particolare l’amministratore delegato Fa- brizio Viola, chiamato a risana- re le casse del Monte dei Paschi. Mussari creò una sorta di “uf – ficio regali” che affidò all’area comunicazione. In un docu- mento della casa madre redatto il 30 luglio 2007 è spiegato come “fino al 2005 la responsabilità delle voci di spesa relative alle sponsorizzazioni era del servizio segreteria generale; dal 2006 la responsabilità delle voci di spesa è passata all’area comunicazione”. E il costo della voce ha cominciato a incrementare quasi raddoppiando nell’arco di 48 mesi. Nel 2006 il totale stanziato dalla capogruppo am- montava a 35.274.113, nel 2007 il “budget aggiornato”era salito a 61.928.861. QUESTELE VOCI che riguarda- no esclusivamente la capogrup- po, cioè la banca, a queste vanno aggiunte le uscite sostenute dalle controllate sempre per le sponsorizzazioni. Il Circolo del tennis di Orbetello, presieduto da Giuliano Amato, riceveva fondi non solo dalla banca, ma anche da Sgr Am, una delle so- cietà di gestione del risparmio dellagalassia diRoccaSalimbe- ni; da Mps Vita, il ramo assicurativo e da BT. Nell’anno 2007, per dire, il circolo del tennis caro ad Amato ha ricevuto complessivamente 150 mila euro di cui il 45% circa del totale dalle casse della banca. Il resto è stato spalmato sugli al- tri tre bilanci. Il tutto però era deciso e gestito, a quanto ricostruito, dall’area comunicazio- ne su input dello stesso Mussari. Nel periodo compreso tra il 2007 e la primavera del 2012 le sponsorizzazioni erano gestite da più persone, ciascuna delle quali seguiva un pacchetto di “clienti”. Il primo aprile 2010 il neo giudice della CorteCostituzionale, Giuliano Amato, telefona a Mussari per chiedergli di con- tinuare a finanziare il torneo al circolo di Orbetello. “È impor- tante (…) cherimanga immutata la cifra della sponsorizzazio- ne. Ciullini ha fatto sapere che insomma il Monte vorrebbe cendere da150 a 125”mila eu- ro, dice Amato all’allora presi- dente di Mps in procinto di salire alla guida dell’Abi. L’ermel – lino fa il nome di Carlo Ciullini, uno dei quattro che, sotto le direttive di David Rossi (all’epoca capo della comunicazione, che a sua volta rispondeva direttamente a Mussari), gestiva le sponsorizzazioni. Dal 2012, quando “l’ufficio regali” è stato smantellato, Ciullini – quadro direttivo dell’istituto di credito – è stato spostato da Siena a Fi- renze e destinato all’ufficio antiriciclaggio valutazione ope- razioni sospette dove tutt’ora la- vora. Nel pacchetto di clienti a lui affidato da Rossi c’era il circolo del tennis di Orbetello. Ricostruisce il sistema. “Io parlavo con il presidente del circolo, mai sentito Amato in vita mia. Im- magino – e ora ne abbiamo avu- to conferma – che Amato poi te- lefonasse a Mussari per fare pre- sente eventuali lamentele degli stanziamenti e poi Mussari av- visava Rossi dei cambiamenti da fare”. Il sistema si è interrotto nel 2012 quando “i problemi di bilancio erano già avvenuti e la situazione era già di crisi”. NEL DETTAGLIO la sola voce sponsorizzazioni (quindi quelle dirette) della (sola) banca Monte dei Paschi ammonta negli an- ni 2008 e 2009 a circa 31 milioni 700 mila euro; nel 2010 sfiorano i 37 milioni, nel 2011 scendono a 35,1 e nel 2012 cominciano a ridursi drasticamente per poi scomparire quasi totalmente. L’arrivo di Viola ha coinciso con un necessario taglio delle spese. Per dire: la voce relativa al Calcio Siena e alla mens Sana, la squadra di basket, è passata dai 23 milioni 827 mila euro del 2007 ai poco meno di due complessivi per entrambe. Ai tempi di Mussari venivano distribuiti soldi al calcio Mantova (che poi fallirà nel 2010), alle squadre Taverne d’Arbia, Costone (sia team maschile sia team femmi- nile), Sancascianese e Poggi- bonsi; poi circoli del golf (l’Ab – badia e Punta Ala), tennis (Or- betello e Monteroni d’Arbia). Per limitarsi al capitolo “sport” all’elenco va aggiunto lo yacht club Punta Ala, le federazioni italiane amici della bicicletta, dell’atletica leggera, della scher- ma, del tempi (nazionale e re- gionale Toscana) e, fra le “va – rie), anche il gruppo sportivo Libertas tennistavolo nonché la Corsa a pelo. Tutte per importi che variano dai 12 milioni per la Mens Sana agli 80 mila per il cir- colo di Orbetello. Nel 2007 le voci sono così sintetizzate: “Ac Siena e Mens Sana 23.827.383, altre sponsorizzazioni sportive 873.058, sponsorizzazioni com- merciali 5.138.100”. Poi il det- taglio. Tutti soldi che oggi sarebbero decisamente utili alle casse di- sastrate di Rocca Salimbeni, chiamata a un aumento di ca- pitale da 2,5 miliardi di euro da reperire sul mercato e costretta alla riduzione dell’esposizione ai Btp pari a 23 miliardi. Queste sono infatti le due condizioni poste dalla Ue per il via libera a un piano che ingloba anche 4 miliardi di Monti-bond i cui soli interessi verso lo Stato da di- cembreammonteranno a1mi- lionedi euroalgiorno, sabatoe domeniche comprese. Ieri il Cda che avrebbe dovuto approvare il piano è stato rin- viato. Mezzo miliardo in più in cassa avrebbe fatto comodo a Profumo e Viola. I nuovi vertici stanno tentando di fare fronte alla situazione disastrosa ereditata da Mussari e Antonio Vi- gni, che domani saranno alla sbarra, insieme alla banda del 5%, in tribunale a Siena con l’accusa di ostacolo alla vigilanza sul derivato Alexandria siglato con Nomura. d.vecchi@ilfattoquotidiano.it

Annunci

Informazioni su piemontenews

aderente al ms5 Biella al comitato dell'Acqua pubblica

Pubblicato il settembre 26, 2013, in attualità, Uncategorized con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: