La Siria e la testimonianza scomoda dei due prigionieri occidentali

20130723_51068_fuochi1
Fonte Altrainformazione.it di Corrado Penna 22/09/2013 attualità

Un insegnante Belga (Piccinin) ed un giornalista italiano de La Stampa (Quirico), sono stati prigionieri per 6 mesi dei ribelli siriani, ed hanno scoperto qualcosa di sconcertante. Dal sito rainews 24 segnalo tre articoli insieme danno il quadro di una notizia che occorre cercare di diffondere con ogni mezzo.

Primo articolo, “Non è stato il regime di Assad a usare le armi chimiche”

http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=181305:

E’ la convinzione espressa da Pierre Piccinin, rilasciato ieri insieme a Domenico Quirico. “E’ un dovere morale dirlo – ha affermato, parlando con la radio Rtl – Non è il governo di Bashar al-Assad ad aver utilizzato il sarin o altri gas alla periferia di Damasco”. L’insegnante 40enne ha poi ammesso quanto “gli costi dire” tutto cio’, perche’ “dal maggio del 2012 sostengo fortemente l’Esercito libero siriano nella sua giusta lotta per la democrazia”. ‘E’ un dovere morale dirlo. Non è il governo di Bashar al-Assad ad avere utilizzato il gas sarin o un altro gas nella periferia di Damasco”.

Secondo articolo, “Quirico: io non so chi ha usato i gas. Piccinin:non è stato il regime di Assad”(http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=181305):

“Eravamo all’oscuro di tutto quello che stava accadendo in Siria durante la nostra detenzione, e quindi anche dell’attacco con i gas a Damasco”, ha raccontato Quirico. “Un giorno però – ha aggiunto – dalla stanza in cui venivamo tenuti prigionieri, attraverso una porta socchiusa, abbiamo ascoltato una conversazione in inglese via Skype che ha avuto per protagoniste tre persone di cui non conosco i nomi”. “In questa conversazione – prosegue la ricostruzione di Quirico – dicevano che l’operazione del gas nei due quartieri di Damasco era stata fatta dai ribelli come provocazione, per indurre l’Occidente a intervenire militarmente”.

20130723_51068_fuochi1(http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=181314):

“Ci hanno trattato come bestie – ha raccontato Quirico – ho incontrato centinaia di persone che non conoscono il concetto semplice di pietà, della compassione nei confronti di un altro essere umano che soffre”

——————————————————————————–

Leggi l’artcolo correlato
L’attentato sotto falsa bandiera dei servizi segreti israeliani in Egitto nel 1954 insegna che i governi costruiscono a tavolino i pretesti per creare ostilità e guerre tra le nazioni:
http://scienzamarcia.blogspot.com/2013/09/lattentato-sotto-falsa-bandiera-dei.html

Link
– See more at: http://www.altrainformazione.it/wp/2013/09/22/la-siria-e-la-testimonianza-scomoda-dei-due-prigionieri-italiani/#sthash.8sE1RMsP.dpuf

Annunci

Informazioni su piemontenews

aderente al ms5 Biella al comitato dell'Acqua pubblica

Pubblicato il settembre 24, 2013, in attualità, Uncategorized con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: