Ma mi faccia il piacere (Marco Travaglio).

foto-marco-travaglio-servizio-pubblico-150x150ù
Da Il Fatto Quotidiano del 23/09/2013. Marco Travaglio attualità

Para. “Il barometro del governo è sul variabile, in bilico: siamo di fronte a scelte importanti, se la lancetta va da una parte bene, dall’altra male. Mi hanno regalato l’acqua di Lourdes: la userò. Penso ce ne sarà bisogno. Io e il Presidente della Repubblica non possiamo fare i parafulmini” (Enrico Letta, presidente del Consiglio, la Repubblica, 17-9). Semmai, i paraculi.

L’asse. “Niente rincaro Iva, c’è l’asse Pdl-Pd” (il Giornale, 16-9). Basta alzare l’asse e il gioco è fatto.

Scampato pericolo/1. “Bersani ufficializza il sostegno a Cuperlo” (Corriere della sera, 15-9). Renzi respira: per un attimo, aveva temuto l’irreparabile.

Scampato pericolo/2. “Voto Cuperlo, non serve un leader simpatico” (Franco Marini, Repubblica, 20-9). Giusto: sarebbe una svolta troppo radicale, gli elettori non capirebbero.

Cabarenzi. “Se vuoi una garanzia, comprati un tostapane”, “Il partito non sbagli più rigori a porta vuota”, “Se si vota, Berlusconi lo asfaltiamo”, “Voglio un partito più cool”, “Io non tramo, ma non tremo” (Matteo Renzi, il Giornale, 22-9). Com’era quella del giaguaro da smacchiare?

Il titolista unico. “Per ora il Pd s’è asfaltato da solo” (Silvio Berlusconi, 21-9). “Il Pd s’è asfaltato da solo” (Libero, prima pagina, 22-9). “Il Pd si asfalta da solo” (il Giornale, prima pagina, 22-9). Vuoi vedere che s’è messo pure a fare i titoli dei suoi giornali?

Saldi di fine stagione. “I 5 mila euro al mese che do a Tarantini? La stessa cifra che passo a Veronica ogni 20 minuti” (Silvio Berlusconi interrogato dai pm di Bari, dai giornali del 22-9). La linea difensiva si evolve: dal “mai pagato una donna in vita mia” a “le pago poco”. Prossimo alibi: “mi fanno sempre lo sconto”.

Brigate Rodotà. “L’evoluzione di Rodotà: dalle 5 Stelle alle 5 punte” (Libero, 22-9). L’evoluzione di Libero: dalle scemenze alle cazzate.

Scoppole. “Un errore di battitura o una semplice distrazione. Saranno forse i legali a sciogliere il mistero. In ogni caso tutto lascia pensare che Silvio Berlusconi abbia citato la sentenza sbagliata nel ricorso presentato alla Corte di Strasburgo contro la legge Severino. Tutti si aspettavano che il cavaliere citasse la sentenza ‘Scoppola/Italia2′, con cui la Corte condannava l’Italia per aver violato la Convenzione per i diritti dell’uomo che sancisce la non retroattività della pena. Invece cita come precedente la sentenza ‘Scoppola/Italia3′. Peccato che il testo in questione gli sia sfavorevole, perchè la Corte riconosce allo Stato italiano la possibilità di limitare il diritto di voto di quanti, giudicati colpevoli, devono scontare una pena detentiva” (Corriere, 15-9). Poveretto, sta facendo di tutto per finire in galera, ma non ci riuscirà.

La giureconsulta. “Berlusconi andrà ai servizi sociali e ogni giorno ci sarà la fila delle televisioni per riprenderlo: sarà un trionfo” (Michela Vittoria Brambilla, Repubblica, 19-9). E il sogno di una vita, una figata pazzesca. Pippe. “Pippa Midleton, esordio da editorialista ” (La Stampa, 15-9). In Inghilterra l’editorialista-pippa fa ancora notizia.

La macchina del fard. “Fango su mio padre” (Marina Berlusconi, la Repubblica, 19-9). Dai su, Marina, lo sai anche tu che è fard.

Riottami. “Non so quale proiezione psicoanalitica gli italiani stiano facendo sul recupero della Costa Concordia, ma qualcosa c’è di certo: Nave=Italia? Forse” (Gianni Riotta, nella foto, Twitter, 16-9). O forse Riotta=hai rotto.

Metavendola. “A volte si rischia di affogare nel mare delle metafore, ma la Concordia è stata l’8 settembre dell’Italia contemporanea. E come se tutti fossimo affondati nella vergogna e nell’insopportabile abuso che la nave da crociera compie nel nome del consumismo e del turismo” (Nichi Vendola, governatore della Puglia e leader di Sel, 16-9). E il naufragar m’è dolce in questo mare di fesserie. Legge Bacchelli. “Silvio verso le dimissioni da senatore. Pannella: ‘Fai i servizi sociali da noi’” (Libero, 20-9). Tu cambi il catetere a me e io cambio il pappagallo a te.

Annunci

Informazioni su piemontenews

aderente al ms5 Biella al comitato dell'Acqua pubblica

Pubblicato il settembre 23, 2013, in attualità, Marco Travaglio, Uncategorized con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: