LA RAI TAGLIA TUTTO E TUTTI TRANNE LA TARANTOLA


Fatto Quotidiano Carlo Tecce 30/12/2012 attualità
Q uando i risparmia- tori aprono il libro- ne dei buoni consi- gli, per grattare un euro di qua e un euro di là, il primo punto è esemplare: spe- gnere gli elettrodomestici, staccare la corrente. E in Rai si tiene il conto (in rosso) con piccole e grosse operazioni. Durante le vacanze natalizie, l’azienda ha imposto di smal- tire le ferie arretrate, almeno cinque giorni ciascuno, e così interi piani sono andati in son- no e anche al gelo: fioche luci d’emergenza, termosifoni ghiacciati. Chi è rientrato, fi- niti i cinque giorni, si arreso a sciarpe e cappotti e, sommes- samente, ha chiesto un condi- zionatore. Questo succede ovunque, e succede anche in viale Mazzini. Ma il gelido epi- sodio prende forma (e fuoco) se paragonato a un privilegio che il presidente Anna Maria Tarantola si è concessa. I tec- nici sono stati mandati in or- bita televisiva con l’ardua mis- sione di evitare il fallimento del servizio pubblico, che disperde ricavi, ascolti, pubblicità e su- pera i 400 milioni di debito consolidato. Unica accortezza: sobrietà. E la Tarantola, ancor prima di esordire al settimo piano, an- nunciò il sacrificio in busta pa- ga: addio ai 450mila euro di Paolo Garimberti, taglio netto e, come si dice, lineare. Non poteva incassare di più: la legge impone un tetto di 300mila eu- ro ai dirigenti pubblici. Però, nessuno poteva evitare all’e icedirettore generale in Banca d’Italia di sommare il rimborso da consigliere di 66mila euro. Queste sono cifre lorde, e sia- mo lontani dai 450mila del predecessore. L’azienda, non contenta, ha persino ridotto i rimborsi per il Cda: bene, be- nissimo, applausi. In mezzo al gaudio collettivo, la Tarantola ha mostrato la residenza: Ca- salpusterlengo, 15.000 abitanti in provincia di Lodi. Allora, che fare? Il Cda si riunisce una volta al mese, ma il presidente, proprio il presidente, non pu ancare: pensionate le spese di rappresentanza e le carte di credito che sollazzavano i vari Augusto Minzolini, la Taran- tola si è regalata la diaria, cioè un assegno mensile per i cin- que giorni settimanali che deve trascorrere a Roma. A onor del vero, seppur viale Mazzini sia distante 4 chilometri da via Nazionale, dove lavorava, la Tarantola da anni frequenta la capitale. Casalpusterlengo li- bera tutti e tutto e rilascia 4mila euro mensili che vengono bo- nificati sul conto Tarantola senza fatture o ricevute. CON LO STIPENDIO a più voci, il presidente tecnico tallona i 450mila euro di Garimberti. Oltre il settimo piano di viale Mazzini, il livello più alto di po- tere, c’è un progetto di rientro finanziario che non garantisce il rientro: quest’anno il bilancio chiuderà con 200 milioni di eu- ro di perdite e l’anno prossimo sarà comunque negativo, di circa 37 milioni. Le colpe non sono imputabili al duo Taran- tola-Gubitosi, ma non s’intrav- vedono segnali di ripresa. Il di- rettore generale ha deciso di far scivolare 600 dipendenti con la pensione anticipata (200 gior- nalisti) e di assumerne 300 con un concorso: picche per i pre- cari che aspettano in fila da an- ni. L’offerta si prosciuga: meno investimenti per i diritti spor- tivi, meno risorse per i canali e i telegiornali, via la sede storica e pachidermica di viale Mazzini, traslochi di massa nel polo di Saxa Rubra, un luogo triste e già fatiscente che ospita le te- state giornalistiche. I tecnici non dimenticano la vecchia e cara lotta all’evasione: il canone aumenta a 113,5 euro, e l’azien- da chiede un sostegno all’A- genzia delle Entrate per colpire abbonato per abbonato, non più nel mucchio. I vertici sono convinti, però, che la Rai sia troppo ingom- brante per muoversi in sciol- tezza: 14 reti sono esagerate e ingestibili, come i capi e i ca- petti che si curano il pezzettino di podere e potere. Questa di Tarantola e Gubitosi sarà una cura dimagrante di forte inten- sità. L’importante è iniziare dal basso. Per arrivare al settimo piano c’è tempo.

Annunci

Informazioni su piemontenews

aderente al ms5 Biella al comitato dell'Acqua pubblica

Pubblicato il dicembre 30, 2012, in attualità, Uncategorized con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. Behh io ho appena lasciato un commento sul mio Blog con link a questo post… anche per ringranziare pubblicamente i visitatori del blog… grazie ragazzi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: