Legge 40, il governo sta con i vescovi contro l’Europa BAGNASCO: MAGISTRATI ITALIANI SURCLASSATI. E SUBITO BALDUZZI VUOLE IL RICORSO CONTRO LA SENTENZA CHE HA CONDANNATO L’I TA L I A


Fatto Quotidiano 30/08/2012 di Marco Papola attualità
Sorpresa: il capo dei vescovi italiani interviene in difesa della magistratura. In un mo- mento in cui i giudici sono sotto attacco su vari fronti, il Vaticano si schiera con le toghe. Peccato, però, che la difesa d’ufficio sia in realtà un attacco ad altri giu- dici, quelli della Corte di Stra- sburgo, che hanno bocciato la legge 40 (fecondazione assisti- ta) nella parte che riguarda la diagnosi preimpianto. “Biso – gna ripensarciun attimoa livel- lo nazionale, a livello di esperti, siaperilmerito siaancheperil metodo, perché non si è passati attraverso lamagistratura italia- na. Bisogna pensarci. C’è stato un superamento della magistra- tura italiana, è singolare”ha det- to ieri il presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco, al santuario genovese della Ma- donna della Guardia. LA PRESA di posizione del porporato arriva all’indomani della sentenza della Corte di Strasburgo. I giudici europei hanno dato ragione a una cop- pia, portatrice sana di una grave malattia genetica, la fibrosi cisti- ca, che chiedeva una diagnosi dell’embrione prima dell’im- pianto. Per scongiurare di met- tere al mondo un bimbo malato con limitate aspettative di vita e percorsi di cura costanti e dolo- rosi. La diagnosi è vietata dalla legge 40 e la coppia ha fatto ri- corso. E ha vinto: lo Stato italia- no è stato condannato a pagare un risarcimento. Ma oltre alla Chiesa, ladecisione nonè anda- ta giù neanche al ministro della Sanità, Renato Balduzzi, in que- ste ore alle prese anche con il “d e c re t o n e ”stoppato sul nasce- re. Il ministro pensa al ricorso (l’organo d’appello è la Grande Camera, tre mesi di tempo pri- ma che la decisione diventi de- finitiva) motivandolo con la ne- cessità di fare chiarezza. A sotto- lineare l’opportunità di un “pun – to di riferimento fermo sulla questione”, e il fatto “che un ri- corso da parte del nostro Paese valga proprio a consolidare un punto di riferimento”,è stato ie- ri lo stesso ministro. Una moti- vazione, quella alla base dell’e- ventuale ricorso, che però con- vince poco. Infatti in molti han- no sottolineato che la decisione presa dalla Corte di Strasburgo lascia poco spazio al dubbio. Non c’è bisogno di fare chiarez- za: i giudici (all’unanimità) han- no stabilito che la legge 40 viola i diritti dell’uomo. E non è la pri- ma bocciatura per la legge sulla procreazione assistita. Nella sua tormentata esistenza, per 17 vol- te non ha superato l’esame di un collegio giudicante. Da molti fronti arriva l’invito al governo a cogliere l’occasione per cambia- re la legge. In modo da mettere a tacere anche chi accusa Monti di essere europeista solo quando si tratta di chiedere sacrifici. “EVIDENTEMENTE l’euro – peismo del governo Monti fun- ziona a corrente alternata: quan- do si tratta di nuove tasse, tagli e sacrifici, i memorandum euro- pei sono irrinunciabili, mentre quando si tratta di rispettare i di- ritti umani emodificare una leg- geper restituireachi haproble- mi il diritto alla maternità e alla paternità le decisioni della Cor- te europea dei diritti umani, l’Eu- ropa può attendere”. Ad affer- marlo è il presidente dei Verdi Angelo Bonelli, commentando l’annuncio del ministro Balduzzi di voler proporre ricorso. “Inve – ce di fare melina o cercare cavilli per difendere una norma indi- fendibile, governo e Parlamento devono mettersi a lavoro per una nuova legge”. Sulla stessa lunghezza d’onda la Lega italia- na fibrosi cistica: “Riteniamo che l’obiettivo di una vita “nor – male” che i malati di fibrosi ci- stica si stanno faticosamente conquistando sarebbe stato for- temente compromesso dall’ipo – crisia di chi, tutelando a parole l’intangibilità della vita, ne san- cisce invece la condanna alla sofferenza per chi deve ancora

Annunci

Informazioni su piemontenews

aderente al ms5 Biella al comitato dell'Acqua pubblica

Pubblicato il agosto 31, 2012, in attualità, Uncategorized con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: