SCANDALO AL NORD Dopo Bologna e Genova si muove anche la Procura di Reggio Emilia


Fatto Quotidiano 12/04/2012 redazione.it
Anche la Procura di Reggio Emilia (dopo quella di Bologna che ha aperto ieri un fascicolo conoscitivo a carico di ignoti) indaga per accertare la regolarità dei conti della Lega Nord Emilia, che ha sede a Reggio. A rendere ufficiale la notizia, il procuratore capo di Reggio Emilia Giorgio Grandinetti. Nel fascicolo ci sono già quattro indagati, non tutti
reggiani, su temi assimilabili a quelli delle inchieste aperte a Bologna e Milano. L’inchiesta è condotta dallo stesso Grandinetti, coadiuvato dal pm Stefania Pigozzi. Ieri in procura il numero due del carroccio emiliano, Marco Lusetti, espulso nel 2010 dal segretario regionale del partito Angelo Alessandri, aveva fatto visita al procuratore lasciando nelle mani del magistrato, dopo un
colloquio durato circa mezz’ora, un corposo plico di documenti. Vicende che sarebbero già state denunciate da Lusetti nell’estate del 2010, e che rinnoverebbero le accuse sulla gestione ‘allegra’ dei fondi del partito a causa delle quali fu espulso dal Carroccio. Alessandri, dal canto suo, ha già fatto sapere di non aver nulla da nascondere e di essere a disposizione dei magistrati.

Annunci

Informazioni su piemontenews

aderente al ms5 Biella al comitato dell'Acqua pubblica

Pubblicato il aprile 13, 2012, in attualità, Cronaca, giustizia, politica, Uncategorized con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: